“La Chiusa di Pontedoro” Società Cooperativa a.r.l.

Piazzale Premuda, 2/L – 57025 Piombino (LI) Tel. & Fax: 0565 – 49.859  Partita IVA 01400740492

 

facebook.png

Quali sono i punti chiave che stanno guidando questa nostra operazione?

 

Arci Pesca intende fortemente partecipare alla realizzazione della struttura in oggetto e sicuramente far parte di un area importante di essa in modo tale da proseguire quel percorso di piccoli ormeggi cittadini, al momento dismessi nell’area portuale ( darsena ), ampliando con l’opportunità sociale, obbiettivi per un servizio agevolato verso i soci della Cooperativa affiliata.
Da analisi questa realizzazione si pone nel territorio come una possibilità di ripartenza diversificata dando una prima risposta ad una crisi industriale in difficoltà.

 

Il complesso così strutturato – Sociale – Cantieri – Pescatori – Diporto – danno un senso politico cittadino che in un momento come questo solo una Cooperativa come la nostra affiancata da più associazioni può rispondere, cercando di valorizzare e accorpare i vari settori.
La Provenienza dei nostri soci è geograficamente varia, dal cittadino Piombinese ad altri sparsi in tutta Italia e all’estero, questo ci induce ad affermare che la prevista struttura avrà anche una valenza turistica importante e obbiettivo della nostra Coop, è che il privilegio dei servizi associativi non siano solo per i soci ma destinati e previsti anche per chi arriva e parte. Limitativo è non pensare ad uno sviluppo di movimento, il territorio ha un offerta turistica notevole. Cito ad esempio i Parchi della Val di Cornia – le strade del vino, per non parlare dell’entroterra – Pisa –Volterra –Firenze – Siena, assi per pacchetti turistici di attrazione da sviluppare, lo scopo deve essere un servizio turistico efficiente che colleghi la terra al mare ed il mare alla terra.

 

Un altro aspetto importante è il problema delle tariffe in generale. Stiamo assistendo al prolificare di un mercato selvaggio, privo di controlli e riscontri. Vorremmo che così non fosse. Non è intenzione stabilire i prezzi, ma renderli disponibili e confrontabili cercando di renderli più accessibili, forse questo è possibile farlo, nell’ottica di un sevizio migliore da fornire all’utente.
Utopia… Pensiamo di no… Proviamoci… cercando di sviluppare quel senso di nuovo mettendo da parte troppi personalismi.